Il Meglio per la Ricostruzione delle Tue Unghie!!!
Categorie Prodotti
SALDI
NOVITÀ
Sicuro con PayPal
Secured By RapidSSL and Trustico

Saldi Invernali fino al -50%

data del post venerdì 13 gennaio 2017 - 14.58
Saldi Invernali fino al -50%
Continua a leggere
Kit per ricostruzione unghie

Domande Frequenti (FAQ)

In questa pagina troverai le risposte alle domande più frequenti sui prodotti Nail Store, sui metodi di pagamento e spedizione.

 


Come devo fare per acquistare ?

Acquistare su Nail Store è semplice e veloce, basta cliccare su “ Guida all'acquisto “ in basso nell’home page e seguire passo passo la procedura d’acquisto.

↑ Torna su

Come faccio la bombatura o curva C ?

La bombatura viene fatta con il gel costruttore modellante. Con il pennello per gel UV prendere una piccola quantità di gel costruttore e depositarlo al centro dell’unghia creando una piccola pallina. Attendere qualche secondo e trascinare il gel costruttore sul letto dell’unghia. Capovolgere la mano e attendere qualche secondo per permettere al gel di automodellarsi sull’unghia. Con la forza di gravità, il gel costruttore automodellante, si deposita al centro dell’unghia creando la curva C che serve ad attutire gli urti. Il gel, essendo materiale resinoso, si spaccherebbe al centro se non ci fosse la curva C. Riportare l’unghia alla posizione iniziale e catalizzare parzialmente in lampada. La catalizzazione, ossia la solidificazione del gel, produce calore a causa del processo chimico che avviene tra il gel e la luce UV emessa dalla lampada. Per evitare il senso di bruciore, che farebbe soffrire la cliente, si procede con una parziale catalizzazione di 3 secondi per dito per circa 4 – 5 volte. A mano completata catalizzare per 120 secondi in lampada.

↑ Torna su

Con quale corriere spedite ?

 

↑ Torna su

Devo sgrassare l’unghia ogni volta che applicazione il gel ?

Assolutamente no altrimenti si eliminerebbe il gel. La superficie dell’unghia deve essere sgrassata dopo l’asciugatura dell’ultimo strato di gel.

↑ Torna su

Effettuate spedizioni all’estero ?

 

↑ Torna su

I gel asciugano all’aria ?

Assolutamente no. Tutti i gel, essendo sostanze liquide, devono necessariamente essere polimerizzati (cioè solidificati) in lampada UV. La solidificazione del gel avviene mediante la luce UV emessa dai bulbi (lampadine) della lampada.

↑ Torna su

Il gel non è buono perché dura poco

Se il gel non è stato applicato rispettando tutti i passi indicati dall’azienda questo non significa che il gel non sia di qualità. Le performance di questa tipologia di prodotti sono tali e tante che, se le indicazioni di applicazione, non sono rispettate correttamente possono non garantire anche la durata.

↑ Torna su

Il gel rovina le unghie ?

Assolutamente no se la ricostruzione viene eseguita da esperte del settore. Il segreto di un’ottima tenuta sta nel saper preparare l’unghia prima dell’applicazione del gel perché quest’ultimo non aderisce su superfici lisce. Questo significa che l’unghia deve essere irruvidita senza danneggiarla. Per imparare si consiglia di seguire un corso.

↑ Torna su

La lampada è difettosa perché non scalda

La lampada non è un forno pertanto non deve scaldare. La sua funzione è quella di emettere la luce UV che serve per solidificare il gel dallo stato liquido allo stato solido (polimerizzare o catalizzare).

↑ Torna su

Ogni quanto vengono sostituite le lampadine (bulbi) ?

Le lampadine hanno una durata di 400 ore pertanto devono essere cambiate ogni 6 mesi. Per una perfetta polimerizzazione (solidificazione del gel) è necessario fare attenzione che tutti i bulbi della lampada siano accesi.

↑ Torna su

Perchè alcune volte il gel fuoriesce dal barattolino ?

Tutti i gel, appena prodotti, presentano un periodo in cui continua il processo chimico che tende a far aumentare il volume del prodotto e quindi a farlo fuoriuscire dal barattolo. Si consiglia pertanto di conservare i gel in luogo fresco e asciutto lontano da fonti di calore e dalla luce e di non rimuovere completamente la stagnola ma di praticare un taglio a croce sulla stessa e di prelevare il gel con un pennello lasciando intatto il bordo circolare del barattolo.

"
↑ Torna su

Perché il gel brucia ?

La catalizzazione, ossia la solidificazione del gel, produce calore a causa del processo

↑ Torna su

Perché il gel non asciuga sotto la lampada UV pur avendo rispettato i tempi suggeriti dall’azienda?

I motivi possono essere diversi:

1) i gel non asciugano in lampada quando viene applicato troppo prodotto, rimane pertanto molle o striato

2) se l’ambiente è umido incide sui tempi di polimerizzazione (asciugatura) rallentandoli

2) i bulbi della lampada sono vecchi e quindi devono essere sostituiti (dopo 400 ore di lavoro che corrispondono a 6 mesi)

3) se il barattolino del gel è aperto da circa 5 mesi la performance tencina del prodotto non mantiene le caratteristiche iniziali

4) il gel è stato conservato in un luogo sbagliato ( la temperatura deve essere compresa tra 2 °C e 18 °C

5) le variazioni di temperatura devono essere minime

6) non tenere mai i gel aperti durante il lavoro

7) non lavorare vicino ad una finestra anche se la giornata è nuvolosa

8) non lasciarli aperti vicino alle lampade

9) non lasciare arrivare sul gel raggi UV o luce solare

10) non lavare mai prima della ricostruzione le mani perché l’umidità può impedire il perfetto ancoraggio dell’unghia

11) utilizzo non corretto del pennello quando viene premuto troppo sul gel oppure è stato steso uno strato troppo sottile di gel

↑ Torna su

Perché il gel rimane appiccicoso?

I gel contengono sostanze che reagiscono a contatto con l'ossigeno presente nell'aria. Esso disturba il processo di aggregazione delle molecole durante la catalizzazione. Questo è il motivo per il quale sulla superficie rimane uno strato appiccicoso, detto strato di dispersione che viene rimosso con uno sgrassatore unghie. Lo strato di dispersione favorisce l'aderenza degli strati successivi. Dopo la stesura dell'ultimo strato di materiale è necessario rimuovere lo strato di dispersione con una salviettina imbevuta con il  Nail Cleaner Sgrassatore Unghie.

↑ Torna su

Perché il gel si alza dopo qualche giorno dall’applicazione ?

I motivi possono essere diversi:

↑ Torna su

Perché il gel si sfalda sulle punte ?

Il gel può staccarsi quando poggia su un’unghia naturale che è stata limata troppo a punta rispetto ai margini dell’unghia oppure perché non è stata rispettata la giusta curvatura C (bombatura) dell’unghia. Se non è avvenuta una corretta catalizzazione (asciugatura) del gel e  subito dopo si  applica lo sgrassatore il gel si sfalda. Inoltre si consiglia di mantenersi sempre ad 1 mm di distanza dalle cuticole e dai bordi dell’unghia perché la loro ricrescita favorisce il sollevamento o lo sfaldamento in piccole scaglie.

↑ Torna su

Perché il gel si stacca dalle tip ?

Il gel potrebbe staccarsi dalla tip per i motivi di seguito elencati:

↑ Torna su

Perché il semipermanente fa le bollicine o le striature ?

Dipende dall’eccessiva quantità di prodotto utilizzato sull’unghia. Questo compromette anche la tenuta. Bisogna utilizzare quindi poco prodotto stendendolo a strati sottili.

↑ Torna su

Perché il semipermanente non polimerizza bene ?

Potrebbero aver perso la potenza i bulbi (lampadine) della lampada i quali hanno una durata di 4 – 6 mesi. Potrebbe dipendere anche dall’eccessiva quantità di prodotto applicata.

↑ Torna su

Perché il semipermanente rimane appiccicoso ?

Qualsiasi smalto semipermanente colorato, dopo l’applicazione, lascia uno strato di dispersione (appiccicoso) che deve essere rimosso con una salviettina imbevuta di Nail Cleaner Sgrassatore unghie ma solo dopo aver steso il Top Coat Semipermanente. Non sgrassare mai tra colore e Top Coat semipermanente.

↑ Torna su

Perché le tip (unghie finte) si staccano ?

Bisogna prestare molta attenzione quando si sceglie la tip. Infatti per ogni forma di unghia esiste la tip adatta. Inoltre il Primer (promotore di adesione) deve essere steso solo sull’unghia naturale e non sulla tip.

↑ Torna su

Posso limare le unghie ricostruite da sola ?

Certamente, ma facendo molta attenzione. Se limate troppo rischiate di danneggiare la ricostruzione perché avete modificato lo spessore dell’unghia. Se non siete esperte vi consigliamo di rivolgervi ad una Onicotecnica. Per limare il gel consigliamo una lima a grana 100/180.

↑ Torna su

Posso mettere il gel sulle unghie dei piedi ?

Certamente. E’ essenziale per avere le unghie dei piedi in ordine per almeno 4 settimane e anche per correggere alcune patologie.

↑ Torna su

Posso rimuovere il gel UV con l’acetone ?

Assolutamente no, il gel viene rimosso con una lima a grana 100/180 oppure con la fresa. Si consiglia l’uso della lima alle principianti mentre per le esperte del settore consigliamo la fresa in quanto la rimozione avviene in tempi più brevi.

↑ Torna su

Posso utilizzare prodotti di marche diverse ?

L’utilizzo di marche diverse di gel potrebbe creare problemi in quanto i prodotti potrebbero non essere compatibili per la diversa composizione chimica che fa variare il processo di polimerizzazione. Consigliamo pertanto l’uso di prodotti monomarca.

↑ Torna su

Quali sono i costi di spedizione ?

 

↑ Torna su

Quali sono i metodi di pagamento accettati ?

Dopo avere completato l'ordine potrai scegliere quale metodo di pagamento adottare tra quelli sotto elencati:

↑ Torna su

Quali sono i tempi di spedizione ?

Tutti gli ordini ricevuti dal lunedi al venerdi vengono preparati e spediti entro 2 giorni lavorativi e consegnati in 24/48 ore in tutta Italia e in 48/72 ore per Sicilia, Calabria, Sardegna. Per isole minori e località disagiate il corriere impiega più di 72 ore.

↑ Torna su

Se mangio le unghie posso fare il gel ?

Certamente, il gel potrebbe essere una soluzione per farti smettere di mordere le unghie. E’ una malattia detta “ onicofagia “. In questo caso consigliamo la ricostruzione in gel. Se il letto ungueale è troppo corto al tal punto da non trovare lo spazio utile per poggiare la tip si devono utilizzare le nail form (cartine).

↑ Torna su

Tipi di pagamento